\\ Home Page : Articolo : Stampa
ZRS Lamone - Marradi
Di  Mirko Dalmonte Martelli (del 18/04/2016 @ 17:18:52, in Fiumi - Torrenti - Laghi, linkato 2864 volte)
Z.R.S. Torrente Lamone - Marradi
by Mirko Dalmonte Martelli


Il Lamone è un fiume che scorre in Toscana e in Romagna. Nasce dalla Colla di Casaglia (1.190 m) nel comune di Borgo San Lorenzo (in provincia di Firenze), attraversa Marradi, Brisighella e Faenza.




La sorgente del  Fiume Lamone è nel Comune di Borgo San Lorenzo (FI), in prossimità del Passo della Colla di Casaglia,  a 972 metri s.l.m,. Dopo un percorso di quattro chilometri, il fiume Lamone entra in territorio del Comune di Marradi.  Il percorso è incassato, sovrastato da una folta vegetazione, caratteristiche proprie di un corso d’acqua montano.




La bellezza di questo torrente è sconcertante.. a tratti sembre di essere in una di quelle super riserve iper rinomate in chissa quale posto lontanissimo... invece è qui !! Dietro casa.. o almeno abbastanza vicino a casa mia..



Alterna buche profondissime e piene di sorprese a tratti piani con correnti e raschi.. la percentuale del cavedano è altissima così come lo sono le sue dimensioni ... in tutta la riserva possiamo catturare vaironi, trote e cavedani.



La vegetazione riparia è notevole ma mai invadente.. il fondale invece è piuttosto scivoloso, tipico dei torrente di altezza modesta.... assolutamente da usare il feltro con i chiodi.




Le sorprese non mancano sicuramente... nella prossimità delle buche abbiamo pescato a drop ... anche perchè non conoscendo il tratto abbiamo optato per una canna 6'6" che era validissima per tutti i raschi e le lame .. ma decisamente corta per insidiare le grandi buche...



A secca tante bollate di cavedani e vaironi ... ma sulla ninfa le trote più belle... non è certo un posto facile di quelli dove andare con tanti amici e fare una marea di catture... anzi, è difficile e richiede per chi pesca a mosca perizia, tranquillità e sopratutto poco rumore..

Nelle buche ci sono indubbiamente trote di dimensioni importanti...che a spinning sono certamente più facili e ahimè noi a mosca le abbiamo solo "forate" ma non siamo riusciti a portarle a riva..

Consigli personali... canna 9' piedi coda 2/3 .. ninfe pesanti in buca e secca nei raschi... ma i pesci belli son tutti in buca...  silenzio e pazienza e i pesci verranno sicuramente...


Un piccolo suggerimento per la gestione che è sicuramente appassionata... probabilmente maggiori semine di materiale di taglia dai 20 ai 30 cm andrebbe a riempire gli spazi d'acqua meno profondi permettendo così a chi pesca magari con meno esperienza di fare più catture nei tratti tra una buca e l'altra... garantendo inoltre la base per la crescita di materiale per il futuro.... personalmente io metterei anche materiale più piccolo specialmente nei tratti con acqua bassa.. ma bisogna vedere se vi sono cormorani o aironi in zona.

Per il resto l'accettazione al Bar dove abbiamo fatto i permessi, la gentilezza degli abitanti del posto è davvero ottima...  un posto dove ritornerò sicuramente, magari con la canna giusta ... infatti le mie all'altezza di Imola mi sono accorto di averle lasciate a casa e per fortuna che un caro amico mi ha fatto un prestito al volo...

Andateci ora... fin che il caldo non diventa pesante, e non scordatevi di guardare sotto il ponte di Marradi, rimarrete stupiti sicuramente !!!


Mirko Dalmonte Martelli