\\ Home Page : Articolo : Stampa
Il Torrente Veccione
Di  Mirko Dalmonte Martelli (del 08/01/2015 @ 16:01:59, in Fiumi - Torrenti - Laghi, linkato 3147 volte)
Il Torrente Veccione



Il Torrente Veccione nasce dal Poggio Roncolombello (m 1016) è lungo circa 8km. Affluente di sinistra del torrente Rovigo a Ronco.
Località: Firenzuola.




Era un piccolo ma meraviglioso torrente pieno di vita, con trote, vaironi e tantissimi gamberi nostrani.




Perchè parlo al passato..? Perchè grazie ai lavori TAV dal 2012 questo torrente è praticamente morto... nei periodi di siccità estivi il suo livello è talmente scarso che lo si può considerare secco.. il deflusso superficiale del torrente Veccione, che scorre vicino alla millenaria abbazia di Moscheta, ha perso 2700 litri al minuto.



Era bello da pescare poichè da dove lasciavi la macchina prendevi un sentiero CAI
che costeggiava il torrente in alto e lo ridiscendevi a piacere sino a quando non eri pronto per risalirlo pescando.. una volta finita la pesca eri praticamente arrivato alla macchina.



L'acqua era di colore verde, a volte leggermente velata, l'ambiente era bello e ricco di ogni tipo di fauna e flora.



I vaironi erano presenti in maniera massiccia, tanto da oscurare le trote. Le loro dimensioni erano generose e molte volte si avvicinavano ai 20 cm.



Le trote presenti specialmente nelle grosse e fonde buche erano belle, sane e combattive.





Ecco un video girato a Casette di Tiara nell'agosto 2012, attualmente non so le sue attuali condizioni, ma difficilmente riusciremo a tornare a pescarci.

L’acqua del Veccione, si legge nei documenti dei comitati nati dal basso per proteggere il Mugello, finisce nella galleria drenante dell’Alta Velocità, la grande opera che permette a tutti noi di risparmiare 22 preziosissimi minuti nel tratto Bologna-Firenze.

Drenare l’acqua vuol dire avere distrutto uno dei più importanti ecosistemi del nostro Appennino.

In un torrente in cui non rimangono neanche più le pozze per la sopravvivenza estiva di questi pesci, i salmonidi sono una specie estinta. Il torrente Veccione temo sia irrimediabilmente biologicamente morto..


Mirko Dalmonte Martelli