\\ Home Page : Articolo : Stampa
Il Fosso del Biscione
Di  Mirko Dalmonte Martelli (del 03/01/2015 @ 15:53:22, in Fiumi - Torrenti - Laghi, linkato 1737 volte)
Il Fosso del Biscione



Il Fosso del Biscione è un laterale del Torrente Gambellato, lungo circa 5 km e scorre tra Toscana ed Emilia Romagna.


E' un piccolo torrente con scarsissima pendenza e alterna piane a piccoli raschi.




Per pescarlo occorre risalire il Torrente Gambellato dalla sua confluenza con il Setta per circa un chilometro e mezzo. Camminando in mezzo al bosco nelle zone umide si possono incontrare tantissime salamandre e gli immancabili cinghiali.



Le catture si alternano tra cavedani, vaironi , sporadici barbi e ovviamente le trote.. che sono presenti con pochi esemplari ma di una certa importanza, frutto probabilmente di una vecchia semina
.



L'acqua è di colore verde, a volte leggermente velata, l'ambiente è bello e ricco di ogni tipo di fauna e flora.



Si pesca tra pareti di roccia e grossi massi, immancabile la presenza di portasassi in particolare in prossimita dei tanti piccolissimi laterali che si possono incontrare.


A seconda del periodo in cui lo si risale è facile incontrare miriadi di rospi in riproduzione.






Un piccolo posto completamente fuori dal mondo, ma dietro casa... bello principalmente per l'isolamento e la scarsa presenza di pescatori. Assolutamente da fare in due poichè siete fuori dalla vista di tutti e il telefono non sempre riceve il segnale.

Raccomando sempre il massimo rispetto per questi luoghi... qui non si fanno stragi di pesce, anzi, ma le poche catture vissute in questo contesto vi regaleranno un giorno di pace e libertà.

Mirko Dalmonte Martelli