\\ Home Page : Articolo : Stampa
Alto Dardagna
Di  Mirko Dalmonte Martelli (del 22/09/2015 @ 16:18:25, in Fiumi - Torrenti - Laghi, linkato 2026 volte)
Alto Dardagna


Come già descritto nella precedente scheda che si occupava della parte media del Dardagna ( clicca qui per leggerla ) il torrente Dardagna è un torrente che nasce nei pressi del Corno alle Scale (1945 m s.l.m.) e del monte Spigolino (1827 m s.l.m.) da cui precipita con numerosi e spettacolari balzi. Nel giro di pochi chilometri l'acqua supera un dislivello di oltre 250 metri con salti ripetuti (in tutto sono sette: il primo e più alto è di 30 metri).

In questa scheda parliamo nello specifico della pesca al di sopra delle cascate stesse, le cascate possono essere raggiunte facilmente con un percorso suggestivo che parte dalla Madonna dell'Acero (1190 m s.l.m., Lizzano in Belvedere).
Nelle acque del Dardagna si trovano numerose varietà di pesci tipici di acque pulite e fredde come la trota fario ed il vairone..

Necessaria licenza di pesca e Tesserino Segnacatture Regionale.




Non si arriva mai.. infatti per poter pescare sopra le cascate bisogna perlomeno arrivare alle stesse... seguendo il sentiero che va da Madonna dell'Acero alle Cascate del Dardagna mantenetevi alla sinistra dello stesso prendendo la diramazione che porta in alto... arriverete quindi sopra la grande cascata e porete così iniziare a risalire pescando..




Le foto parlano da sole... un posto da favola .. muschio, ombra, acqua purissima.. meravigliosamente fresco quando in città si muore...



Purtroppo per via della sua bellezza e frescura è ampiamente frequentato da turisti da fungo, da sentiero e da grigliatona ... cose peraltro che amo anche io ma che ahimè non coincidono con il silenzio e la calma necessarie per la pesca a mosca in questi luoghi... evitate quindi agosto assolutamente e possibilmente pescateci durante la settimana ...



Le trote sono davvero sospettose, la percentuale rispetto al tratto medio del Dardagna è leggermente inferiore ma gli esemplari sono davvero belli e di dimensioni a volte interessanti... il letto è composto da salti, massi, piane, cascatelle e vasche di notevoli dimensioni .. pescate sempre in caccia e non dimenticatevi le buchette più piccole perchè a volte le trote più belle si nascondono li..

Ci saranno almeno 300 spot ad un ora e mezza da Bologna... puliti, unici, gratis e pieni di libertà.... pensateci..

Mirko Dalmonte Martelli - Wildfly.it